I post di Facebook ci influenzano?

img-art-fbL’utilizzo dei socialnetwork per esprimere pensieri e stati d’animo per poi condividerli con gli altri ha cambiato il nostro modo di comunicare.
La bacheca diventa un luogo di scambio e di discussione. Andiamo a leggere cosa fanno i nostri amici, cosa pubblicano, viviamo le loro emozioni e tutto cio’ avra’ un effetto su quello che esprimeremo?

La risposta e’ si.

Da uno studio di Adam Kramer del Data Science Team di Facebook tutto quello che scriviamo e’ influenzato da quello che leggiamo, gli stati d’animo e le emozioni dei nostri “amici” ci condizioneranno.

L’esperiemento e’ stato fatto su 700.000 utenti, ai quali facebook ha manipolato la bacheca, nel senso che ad alcuni sono stati mostrati soprattutto post positivi, mentre ad altri post negativi.

Il risultato come anticipato dalla premessa e’ scontato.
Il gruppo che ha ricevuto piu’ post positivi, ha avuto una maggiore tendenza ad esprimere un pensiero positivo, viceversa per chi ha letto post negativi.

Non servono esperimenti per dimostrare che nella nostra vita, questi condizionamenti sono naturali, proprio perche’ e’ naturale che le persone vicine ci influenzino, ma sicuramente e’ singolare che questo avvenga nella vita virtuale, dove persone praticamente quasi sconosciute possano avere questo impatto sulla nostra mente.

Questo esperimento ha creato forte indignazione da parte degli utenti, proprio per il fatto che questa indagine sia stata fatta a loro insaputa, ma secondo l’azienda,lo studio è legale in base alle condizioni di servizio accettate nel momento dell’iscrizione.

Tralasciando il discorso giuridico, la questione importante che viene da porsi e’ che questi esperimenti dimostrano come la nostra emotivita’ puo’ essere manipolata, favorendo quindi strategie di marketing a noi occulte.

Qual e’ la conseguenza di tutto cio’? Che sulla base di questo, gli utenti saranno spinti a compiere un’azione piuttosto che un’altra sulla base di desideri del momento.

Quindi in sintesi facebook attraverso la manipolazione di un algoritmo puo’ influire in maniera cosi semplice sul nostro inconscio?

Partecipa alla discussione #facebookfreud

Articoli interessanti:

Facebook experiment

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento